Terraquilia, seconda vittoria consecutiva

27-26 (pt 15-14)

TERRAQUILIA: De Giovanni, Turini, Artioli, Beltrami 3, Calzolari, Ceccarini 7, Kere, Kovacevic 9, Malagola 1, Piccolo, Pivetta 2, Santilli 1, Sorrentino 4, Vaccaro. All.: Nezirevic

LIONS TERAMO: Di Giulio 6, Barbuti 1, A. Di Marcello 2, De Oliveira 8, Giampietro 1, Savini 3, Bellia, Pieragostino 4, Valeri, Collevecchio, Vasile, Pl. Di Marcello, Toppi 1. All.: Fanti.

Arbitri: Campailla e Boncoraglio

Note. Rigori: Terraquilia 5/6, Lions Teramo 1/4. Esclusioni: Terraquilia 4, Lions Teramo 6.

Una rete di Ceccarini a 1’55’’ dalla fine ha regalato la seconda vittoria consecutiva alla Terraquilia, la terza stagionale.

Carpi non ha Ilic in panchina, l’allenatore è in Croazia per motivi familiari, al suo posto Samir Nezirevic.

La partenza dei biancorossi è buona, Beltrami e Ceccarini per il 2-0, dall’altra parte accorcia Pieragostino. I carpigiani continuano a segnare e con un rigore di Sorrentino vanno sul 5-2. Qui però vengono fuori i teramani, a 19’30’’ De Oliveira per il pareggio a quota 5. Savini firma il primo vantaggio (5-6), impattato da un altro rigore di Sorrentino (6-6).  Gli ospiti prendono quota e vanno sul +4 con Savini (8-12). I padroni di casa non si perdono d’animo e arrivano a pareggiare con Ceccarini (13-13). Si va al riposo con la rete di Pivetta per il vantaggio interno (15-14). La ripresa si gioca gol a gol. I biancorossi cercano di allungare e ci riescono con Ceccarini (21-18), ci pensano Di Giulio, De Oliveira e Pieragostino per la nuova parità (21-21). La Terraquilia va anche sotto quando segna De Oliveira (24-25), Santilli però da la scossa firmando il pareggio (25-25). Teramo in vantaggio di nuovo con Barbuti (25-26). Kovacevic e Ceccarini la ribaltano di nuovo per il definitivo 27-26 interno.

 

DSC07190