Terraquilia, parla il capitano Marco Beltrami

Le prossime tappe della Terraquilia sono il Romagna Handball (20 gennaio, ore 19), Bologna United (27 gennaio, 20.30) e Pantarei Modena (2 febbraio, ore 19). In palio ci sono sei punti e la possibilità di centrare il quartultimo posto alla fine di questa regular season: “Il bilancio di questa stagione  – spiega il capitano Marco Beltrami – purtroppo non è positivo dato che ci troviamo penultimi. Alcuni risultati non sono veritieri. Classifica alla mano siamo in una posizione scomoda.  Abbiamo tre partite che possono cambiare il volto alla nostra stagione, siamo obbligati a trasformarlo rendendo tutto meno amaro”.

Beltrami traccia un obiettivo molto chiaro: “Le prossime tre partite sono da vincere. Bisogna impegnarsi al massimo per portare a casa i sei punti che ancora mette in palio il torneo. La Terraquilia deve dimostrare che la nostra crescita  rispetto all’inizio del torneo è continua e continuerà”.

Il prossimo step è la partita del 20 gennaio che si giocherà al PalaVallautri contro il Romagna Handball: “E’una gara difficilissima, negli ultimi tre anni ci siamo sempre scontrati per il primo e il secondo posto del girone. C’è una bella rivalità. Alla Palestra Cavina abbiamo giocato malissimo facendo una delle nostre peggiori partite dell’anno. Abbiamo voglia di rifarci davanti al nostro pubblico, facendo vedere quanto davvero valiamo. I giocatori più esperti di questo gruppo hanno sempre fatto partite dove erano obbligati a vincere. C’è la consapevolezza di quello che possiamo dare, e ce la metteremo tutta per fare risultato nel match del 20 gennaio”.

Il capitano della Terraquilia Marco Beltrami.

Il capitano della Terraquilia Marco Beltrami.