Terraquilia corsara a Nonantola ed a braccetto in vetta col Romagna

La Terraquilia Handball Carpi espugna il Palazzetto di Ravarino col punteggio di 20-33  e prosegue la sua rincorsa alla vetta mettendo in archivio la quinta vittoria consecutiva. Una partita mai in discussione quella contro il “fanalino di coda” Rapid Nonantola al quale non basta una prova coraggiosa. Inizio veemente della Terraquilia con tre reti di Bosnjak che fissa il punteggio sul 2-5. Grande inizio anche per Giulio Venturi che con due reti allarga il parziale sul 3-9. I padroni di casa, passata la fase critica della gara, provano a rientrare ed al 20′ accorciano sul 7-11. Il primo tempo si chiude sul 9-14 con un preoccupante calo dei biancorossi che fa infuriare mister Sasa Ilic.

Nella ripresa nuovo allungo dell a Terraquilia che al 10′ ristabilisce il +7 sul 15-22. Una doppia esclusuone fa riprendere coraggio al Nonantola che ne approfitta per tentare il rientro in gara sul 18-23. A salire in cattedra nel momento di massima difficoltà è il solito Jan Jurina che con due parate spettacolari condite da altrettanti contropiedi concretizzati rispettivamente da Bosnjak e Nocelli permette un nuovo allungo sul 18-25 a metà ripresa. Il distacco di cristallizza sul +11 che la Terraquilia gestisce sino alla sirena conclusiva col tabellone che recita il 20-33 finale.

Quinta vittoria consecutiva per gli uomini di Sasa Ilic che, approfittando del “Big Match” fra Romagna e Bologna vinto 29-26 dai padroni di casa, sopravanza i felsinei in classifica e si prepara ad ospitare proprio i bianconeri, guidati dagli ex Michele Rossi e Giulio Nardo, dopo la sosta per gli impegni della Nazionale.

TABELLINO

Rapid Nonantola vs Terraquilia Carpi   20-33 (9-14)

Rapid Nonantola: Piretti, Bernardi, Baraldini 1, Barbieri 4, Serafini, Montanari, Manfredini 1, Valle 5, Morselli 1, Dalolio, Giubbini 5, Lambertini, Kasa 2, Piccinini. All. Montanari                     

Terraquilia Carpi: Jurina De Giovanni, Beltrami 2, Bosnjak 11, D’Angelo 1, Giannetta 4, Guariso, Leonesi, Malagola, Nocelli 6,  Pikalek, Pivetta 1, Sforzi, Venturi 8. All. Ilic                          

Arbitri: Visciani Busalacchi