Terraquilia corsara a Bologna e primato blindato in vista del giro di boa

La Terraquilia Handball Carpi non manca la prova del nove nel derby contro il Bologna e vola in vetta sempre più solitaria alla classifica del girone B in attesa che il Romagna recuperi le sfide posticipate a causa degli impegni europei.

Contro il Bologna finalmente coach Sasa Ilic arriva con la rosa al completo galvanizzata dalla prestigiosa vittoria interna di sette giorni prima contro il Romagna. L’avvio è a totale appannaggio dei biancorossi che, immediatamente trascinati dalle reti di Tomislav Bosnjak e dalle parate di un sempre più leader Jan Jurina, volano sul 3-8 con la firma conclusiva del capitano Marco Beltrami. La Terraquilia continua il suo predominio territoriale e il punteggio si dilata sino al 6-12 con i padroni di casa inermi al cospetto della prepotenza tecnico-atletica carpigiana. Reazione felsinea negli ultimi dieci minuti guidata da Mula: Bologna rientra sul 7-12 prima e sul 9-12 poi. Carpi riprende a marciare con un filo di gas e chiude la prima frazione di gioco sul 11-15 con  Giannetta abile a mettere il sigillo finale.

Nella ripresa prende confidenza con la rete anche Giulio Venturi che piazza due reti belle ed importanti che, assieme ai centri di Bosnjak e Pikalek guidano la Terraquilia al break di 2-4 che porta il punteggio sul 13-19 dopo 6′. Bosnjak è semplicemente devastante e le sue continue sassate dilatano il punteggio sino al 14-22. Il massimo vantaggio non placa la fame biancorossa con il coach Sasa Ilic che incita i suoi nel non mollare la presa sulla parta: alla festa del gol partecipa anche il neo acquisto MAnfredini, al primo centro con la Terraquilia che consente di allungare sino al 19-27. A dieci minuti dalla fine il tecnico croato decide di dare ampio spazio ai giovani compnenti della panchina e Bologna ne approfitta per ridurre lo svantaggio sino al 25-29 che chiude la gara consengnando tre punti fondamentali a capitan Beltrami e compagni. Altre undici reti per Bosnjak che guida la classifica cannonieri del girone ma indicazioni positive in generale da tutta la squadre che ora potrà, nella settimana che la vedrà osservare un turno di riposo, osservare tutti dall’alto dei propri 21 punti in classifica.

Prossimo appuntamento sabato 3 Dicembre alle ore 18 in casa dell’ostica Città Sant’Angelo con l’obbiettivo di vendicare la sconfitta casalinga dell’esordio.

TABELLINO-

Bologna United: Argentin 4, Bonassi, Capelli 1, De Notariis 7, El Hayek, Garau 1, Gherardi 3, Leban, Mula 3, Pedretti, Racalbuto, Savini 3, Santolero, Tedesco 3. All: Giuseppe Tedesco
Terraquilia Carpi: Jurina, De Giovanni, Beltrami 2, Bosnjak 11, D’Angelo, Galavotti, Giannetta 1, Leonesi, Malagola, Nocelli, Pikalek 4, Pivetta 5, Manfredini 2, Venturi 4. All: Sasa Ilic
Arbitri: Chiarello – Pagaria