Terraquilia battuta alla Palestra Cavina di Imola

30-26 (pt 17-10)
ROMAGNA HANDBALL: Folli 2, Minoccheri 2, Sami , F. Tassinari 5, Dal Fiume 3, Golini 1 , La Posta 1, Andalò 3, Bosi, Chiarini 7, Alpi, Malavolti , Rotaru 6. All.: Domenico Tassinari.
TERRAQUILIA CARPI: Lonardi , Turini, Artioli, Beltrami 2, Giannetta 2, Kere 2, Kovacevic 9, Leonesi, Malagola, Nicolazzo, Piccolo, Pivetta 6, Santilli 1, Vaccaro 4, Colombo. All.: Saša Ilić
Arbitri: Colombo e Fabbian
Note. Rigori Romagna 2/3, Terraquilia2/4. Esclusioni Romagna 5, Terraquilia 4.
Imola – Lo zero in classifica rimane tale. La Terraquilia è stata sconfitta anche sul campo del Romagna Handball, la squadra bolognese muove cosi la graduatoria conquistando i primi due punti dell’anno, è restato invece al palo il club carpigiano.
La Terraquilia parte subito in salita, i padroni di casa in un batter d’occhio si trovano davanti con quattro gol di scarto (5-1). I contropiedi dei ragazzi di Tassinari sono stati praticamente letali per gli emiliani. L’assolo degli imolesi è continuato, la difesa carpigiana ha concesso troppo e si trovata sotto di 8 reti allo scoccare del 23 minuto (15-7), i giovani Kere e Lonardi hanno provato a spronare i compagni, all’intervallo è +7 Romagna (17-10). Imprendibili per i carpigiani Chiarini (5), Andalò e Rotaru con tre gol a testa. Ad inizio ripresa la Terraquilia è riuscita a recuperare qualcosa, il tabellone dice 20-15. Dopo undici minuti Carpi ha accorciato a -3 (21-18). Tre giri di lancette dopo, il Romagna comandava ancora 23-20. Si è vista una Terraquilia diversa rispetto al’inizio gara, i padroni di casa però sono riusciti a non farsi raggiungere grazie al vantaggio accumulato nella prima frazione. A 7 minuti dal gong ancora romagnoli sopra di 3 (25-22).
Il fortino di Domenico Tassinari ha resistito ed il Romagna ha cosi potuto gioire per i primi due punti dell’anno. Zero per la Terraquilia. Ad Imola è finita con quattro gol di scarto (30-26)
Si torna in campo già sabato, al PalaVallauri (ore 19), la squadra di Ilic riceverà il Bologna United. Un derby contro uno dei grandi team di questo campionato.

Riccardo Pivetta.

Riccardo Pivetta.