Sconfitta ad Imola ed addio al primato per la Terraquilia

Romagna – Terraquilia Carpi 24-22 (p.t. 10-12)
Romagna: Tassinari D, Malavasi, Ceroni 1, Manuele Folli, Resca 6, Cavina, Bulzamini G. 5, Bulzamini D. 2, Savic, Santilli, Matteo Folli 4, Dall’Aglio, Rossi 1, Tassinari F. 5. All: Domenico Tassinari
Terraquilia Carpi: Jurina, Rossi, Basic 1, Beltrami, Brzic 3, Cuzic 4, Galavotti, Hristov 2, Leonesi, Nardo, Opalic, Parisini 4, Sperti 4, Ceso 4. All: Sasa Ilic
Arbitri: Zendali – Riello

Davvero solamente un soffio ha diviso la Terrquilia Handball Carpi dalla ghiotta ed inaspettata possibilità di agguantare il primo posto nel girone B di poule play off scudetto. Non è bastata un primo tempo chiuso col naso avanti di due lunghezze ed una prova generosa in difesa agli uomini di coach Sasa Ilic per espugnare un “Pala Cavina” vero fortino di un Romagna a cui manca solamente la conferma aritmetica per l’approdo diretto alle semifinali scudetto.

Alla Terraquilia oltre a qualche rammarico resta ora un secondo posto da difendere fra due settimane al “Vallauri” contro un’agguerrita Ambra che dopo il doppio successo contro la Luciana Mosconi Dorica Ancona ora segue i biancorossi in classifica staccata di sole due lunghezze. Da registrare, approfittando della sosta, l’ordine della manovra avanzata parsa ad Imola imprecisa e raffazzonata. L’appuntamento con il prossimo impegno per i biancorossi è per Sabato 16 Aprile in una gara che determinerà chi fra Ambra e Carpi approderà a Chieti nel girone di spareggio fra seconde che sancirà la quarta ed ultima semifinalista.

ALTRI RISULTATI

Ambra vs Luciana Mosconi Ancona 27-17

CLASSIFICA

Romagna 18

Carpi 13

Ambra 11

Ancona 0