Pre partita Tavarnelle vs Terraquilia Handball Carpi, Jurina: “Ultima fatica dell’anno. Loro squadra ostica che ha saputo stoppare il Romagna”

Alla vigilia della sfida esterna contro Tavarnelle, che chiuderà l’anno solare della Terraquilia Handball Carpi, è il portiere Jan Jurina a presentare l’ostica trasferta in terra toscana:

“Ci apprestiamo ad affrontare una trasferta molto insidiosa dove sarà necessario esser protagonisti di una partita priva di errori per portare a casa i tre punti. Affrontiamo una squadra dal grande potenziale, con giovani talenti come Edoardo Borgianni, la cui classifica e gli scalpi eccellenti come quello del Romagna descrivono meglio di qualsiasi altra cosa le insidie di tale trasferta. Siamo acciaccati con assenze importanti come quelle di Beltrami e Nocelli che ci riducono ulteriormente le rotazioni, obbligandoci a centellinare al meglio le forze. Siamo un pò stanchi e bisognosi di una pausa ma al contempo consapevoli di aver fatto una gran prima parte di stagione meritando il primato. Un primo posto, preziosissimo in chiave seconda fase, che vogliamo difendere ad ogni costo dagli assalti del Romagna che ha dimostrato di essersi messo alle spalle il momento difficile.

Il premio Figh Award come miglior portiere? Beh a chi non piacerebbe vincere un riconoscimento cosi prestigioso date le fatiche ed i sacrifici che questo sport richiede. Sarebbe una soddisfazione immensa ma non dimentico la concorrenza agguerrita di grandi interpreti del ruolo presenti in questo campionato. Vediamo cosa succede ma non nascondo di sperarci, almeno un pochino”.