Pikalek: “Lavoriamo per essere all’altezza della aspettative di una piazza come Carpi

Protagonista di un avvio di campionato complicato da un infortunio, il terzino Lukas Pikalek ora pare essersi completamente ristabilito risultando prezioso nelle ultime due importanti vittorie.

Come sta proseguendo il tuo percorso alla Terraquilia?

“Sono arrivato in estate in un club importante che mi ha cercato e trattato con tanta voglia di chiudere in fretta e positivamente il mio contratto. So di avere, come anche i miei compagni, tanti occhi addosso ma penso che l’inizio di stagione negativo fosse causato solamente dal poco tempo per lavorare assieme in un gruppo largamente rinnovato”.

Quali stimoli ti sta creando questa avventura in biancorosso?

“L’aver scelto Carpi era logicamente un implicito volersi metter alla prova in un contesto stimolante che vuole puntare al vertice. Penso ci stiamo riuscendo abbastanza bene ma la strada da fare è ancora lunga”.

La sosta, dato il vostro stato di forma è un bene o una possibile problematica?

“Il turno di riposo è un vero toccasana perchè per una squadra che lavora cosi duramente in settimana, staccare aiuta a recuperare freschezza, anche mentale. Siamo già con la testa alla trasferta di Città Sant’Angelo dove vogliamo provare a vendicare la sconfitta della gara d’andata al “Vallauri”.

Che obbiettivo ti sei fissato in questa stagione?

“Beh personalmente di trovare buona continuità sia di minutaggio che realizzativa, dato il mio ruolo. Nel complesso invece mi piacerebbe intanto difendere il primato nel girone in regular season, aggiudicandoci una posizione privilegiata nel play off e potendo vivere la Coppa Italia da testa di serie”.

Con quale compagno sta nascendo un feeling particolare?

“Devo dire che la squadra vive molto bene la settimana insieme e ne è la riprova che ci frequentiamo tutti molto anche fuori dal campo. Se devo fare un nome dico Riccardo Pivetta: ci conosciamo da tanto tempo ormai e siamo sempre stati grandi amici”.

Che idea ti sei fatto sul metodo di lavoro di coach Ilic?

“Prepara le partite sotto tutti i punti di vista, specialmente quello fisico. Lavoriamo come matti in settimana correndo moltissimo ma questo ci