La Terraquilia vola in semifinale: domani ostacolo Junior Fasano

La Terraquilia Handball Carpi supera, non senza fatica la coriacea resistenza del Conversano imponendosi per 27-25. Coach Sasa Ilic inizia la gara confermando Jurina fra i pali, mettendo in cabina di regia un Bruno Brzic non in perfette condizioni mettendogli ai lati i terzini Marco Beltrami e Rudolf Cuzic. Il tecnico croato sceglie come pivot Andrea Parisini, preferendolo ad Andrea Basic confermando invece sulle ali Veselin Hristov e Carlo Sperti.
Gara difficile sin dalle prime battute con Jurina impegnato in più di un’occasione disinnescando in più di un’occasione le conclusioni dei pugliesi Iballi, Bobicic e Lupo. Dall’altra parte del campo inizio veemente di Rudolf Cuzic inizia il suo show segnando dalla distanza e scavando il primo break che porta Carpi avanti sul 5-3. Carpi pare poter, nonostante le esclusioni di Marco Beltrami e Andrea Parisini resiste al rientro di Conversano e grazie di Nardo e Sperti (spostato a terzino) raggiunge un apparentemente rassicurante divario di +5. Ad accorciare nuovamente le distanze ci pensa il solito Ardian Iballi dal dischetto dei sette metri, trasformando un dubbio penalty concesso per contatto fra Opalic e Bobicic. La prima frazione di gioco si chiude 15-12 in favore della Terraquilia.

La ripresa è un vero shock per gli uomini in biancorosso con un brak di 0-3 che consente agli uomini di coach Tarafino di riagganciare Carpi sul 15 pari. Ha inizio una gara poco spettacolare ma molto equilibrato in cui a Carpi viene impedito completamente di sfruttare la seconda fase complicando i piani della formaizone di coach Ilic. A risolvere la partita a cinque minuti dalla fine ci pensa Bruno Brzic con una rete spettacolare e dal coefficiente elevato che consente a Carpi di allungare sul 26-23. A nulla serve il forcing finale disperato del Conversano, che nonostante la doppia inferiorità numerica, accorcia sul definitivo 25-23 sprecando la ghiotta possibilità del -1 con Iballi che si fa parare il rigore.

Per Carpi ora l’ostacolo decisamente complesso nella sfida di domani in semifinale sarà rappresentato dai vice campioni d’Italia della Junior Fasano capaci di battere per 37-30 Trieste. Ennesimo incontro fra pugliesi e biancorossi per quello che ormai viene considerato dagli addetti ai lavori il “derby d’Italia” degli ultimi anni.

TABELLINO

TERRAQUILIA HANDBALL CARPI: Rossi, Jurina, Brzic 2, Cuzic 9, Ceso, Sperti 8, Hristov 3, Beltrami, Basic 1, Opalic 1, Nardo 2, Parisini 2, Leonesi, D’Angelo. All. Ilic

CONVERSANO: Nebbia, Parso, Corcione, D’Alessandro F., D’Alessandro P., Fantasia 1, Lupo S. 4, Lupo M., Martino 7, Recchia M., Recchia S, Vincenti 1, Iballi 5, Bobicic 5. All. Tarafino

NOTE: Esclusioni: 6;4. Rigori: 1/1; 3/4