La classifica sorride alla Terraquilia

 

La seconda vittoria consecutiva, senza Ilic in panchina in Croazia per motivi famigliari, è stato un toccasana per la Terraquilia Carpi. I biancorossi guidati da Nezirevic hanno fatto una buona partita al cospetto dei Lions Teramo. C’è stato qualche brivido nel finale, ma contava solo vincere. Oltre ai due punti, i biancorossi incassano per la prima volta in questo torneo due vittorie una dietro l’altra.

Dagli altri campi sono arrivate buone notizie, Modena ha perso in casa con Cingoli e rimane a quota 9 punti, stessa sorte anche per Tavarnelle che non si schioda da 8 ed ora ha una sola lunghezza in più della Terraquilia.

Il Romagna è caduto a Bologna, gli imolesi devono recuperare tre punti ai biancorossi.  Sabato Beltrami e compagni andranno a far visita al Cingoli. I padroni di casa sono favoriti dalla posizione di classifica, Carpi però in questo finale di campionato può diventare la mina vagante del girone.

Gli altri risultati: Pantarei Modena – Cingoli 22-34, Bologna United – Romagna 32-18, Tavarnelle – Oriago Padova 19-29, riposa Cologne. Classifica: Bologna United 20;  Oriago Padova e Cologne 15; Cingoli 14; Lions Teramo 12; Pantarei Modena 9; Tavarnelle 8; Terraquilia Carpi 7, Romagna Handball 4. Il prossimo turno (23 dicembre): Cingoli – Terraquilia Carpi (ore 18), Lions Teramo – Tavarnelle (ore 18.30), Romagna Handball – Pantarei Modena (ore 19), Oriago Padova- Metelli Cologne (ore 19.30), riposa Bologna United.

Nell'immagine di Devis Gigante, Vito Vaccaro.

Nell’immagine di Devis Gigante, Vito Vaccaro.