I verdetti della settima giornata nel girone B

La Terraquilia Handball Carpi si prende la vetta della classifica dopo la vittoria contro il Romagna nel “Big Match” della settima giornata di campionato. Una vittoria che consente agli uomini di coach Sasa Ilic di annullare il passo falso interno della prima giornata e di battagliare ad armi pari con un Romagna che dovrà ora vincerle tutte per poter sovvertire il verdetto di Carpi al giro di boa. Biancorossi chiamati ora alla prova di maturità nell’ostica trasferta di Bologna contro la compagine di coach Beppe Tedesco infarcita di giovani talenti e rivelazione del campionato. In zona play off bella vittoria del Città Sant’Angelo che aggancia il terzo posto mentre Cingoli, battendo nel derby Ancona prosegue la sua marcia a braccetto col Cologne a quota 9 punti. In fondo alla classifica Resta il Rapid ancora a secco di punti in quest’inizio di campionato.

Nel Girone A prosegue la marcia impeccabile del Pressano che vince al “palavis” contro l’Appiano seguita dalla coppia formata da Bolzano e Trieste staccate di tre punti. Nel Girone C infine prosegue la corsa del Fasano che dopo la vittoria interna contro il Siracusa scava un solco clamoroso con nove punti di vantaggio accumulati in sole sette giornate.

RISULTATI

Terraquilia Handball Carpi vs Romagna 21-17 (8-8)

Cingoli vs Luciana Mosconi Dorica 30-22 (12-8)

Città Sant’Angelo vs Rapid Nonantola 26-18 (13-6)

Tavarnelle vs Metelli Cologne 29-32 (12-12)

RIPOSA: United Bologna

CLASSIFICA

Terraquilia Handball Carpi 18

Romagna 15

Bologna 12

Città Sant’Angelo 12

Cingoli 9

Cologne 9

Dorica Ancona 6

Tavarnelle 3

Nonantola 0