Claudio Cerchiari: “Affrontiamo questo nuovo anno con convinzione e voglia di stupire”

La prima parola ad inizio del 2016 non poteva non essere quella del Direttore Generale Claudio Cerchiari che ha fatto il punto sulla stagione che è pronta per entrare nel vivo e non ha mancato di dare la sua opinione sul mercato.

“La sosta ci voleva, siamo decisamente soddisfatti di questo inizio di stagione con una squadra costruita per aprire un ciclo fatta di ragazzi giovani che avevano bisogno di amalgamarsi. Abbiamo concluso il 2015 con una partita eccezionale ad Ancona che ci ha permesso di blidare il secondo posto e sono certo che la sosta sarà servita ai ragazzi per ricaricare le batterie in vista di un “rush finale” con ancora tutto in palio. Ripartiamo subito con una partita difficile contro una squadra forte come Ambra che storicamente ci ha sempre messo in grande difficoltà. Ci è chiaro come a questo punto della stagione, nel girone B, la squadra da battere sia il Romagna che non perde mai colpi e tra poche settimane misureremo la nostra forza nello scontro diretto in casa loro. Trovo davvero in gran forma anche Bolzano e Fasano negli altri gironi che certamente si faranno trovare pronte per l’appuntamento della Coppa Italia che metterà in palio a Marzo il primo trofeo della stagione.

Ma sarebbe sbagliato considerare i trofei in questa stagione una corsa a quattro. Pressano, Bressanone, Conversano e Siracusa sono compagini in continuo miglioramento che hanno tutte le carte in regola per lottare sino alla fine e questo spettacolarizzerà certamente il campionato. Io ovviamente mi auguro che possa essere Carpi la vera sorpresa del campionato.

Per quanto riguarda il mercato per non illudere e deludere i nostri tifosi direi che per ora in un mercato invernale difficile non ci sono novità di rilievo. Apprendiamo con dispiacere che il nostro terzino Mattia Lamberti da Gennaio sarà a mezzo servizio a causa di impegni di lavoro e tenteremo in questo mese di dare una soluzione alternativa al coach Sasa Ilic. La cosa importante per noi sarà tentare di confermare il più in toto possibile un gruppo che davvero ci sta dando grandi soddisfazioni e che ogni giorno si consolida sempre più.

La conferma della bontà del nostro lavoro sta nel fatto che Carpi, attualmente, sia il bacino maggiore della Nazionale italiana con quattro–cinque giocatori in pianta stabile nella selezione che sta tentando di qualificarsi ai Mondiali in programma in Francia nel 2017.

Colgo l’occasione per fare i migliori auguri di Buon anno ai nostri tifosi e anche ai nostri avversari ma più in generale a tutti gli appassionati di questo meraviglioso sport”.